COME INSTALLARE UBUNTU 11.10

Operazioni preliminari:


  1. La versione 11.10 può essere scaricata da qui: Download Ubuntu 11.10
  2. Creare un cd di installazione dal file ISO scaricato – > Vedi come
  3. Se sul computer sono presenti altri sistemi (come Windows), salvare i dati su un supporto esterno (cd, dvd, dischi esterni, penne usb, ecc.) o su un altro hard disk del nostro computer(se presente).
  4. Disporre di una connessione internet (opzionale, ma raccomandata)

INSTALLAZIONE DI UBUNTU 11.10

Inserisci il CD o DVD nel lettore ed avvia il computer. Si avvia automaticamente l’installazione di Ubuntu.

Se il programma di installazione di Ubuntu non parte automaticamente, proponendo la schermata che segue, dovrai accedere al bios e modificare le opzioni di boot, per far si che il primo boot del computer sia da lettore CD (o DVD) e non da hard disk.

Posso lasciare proseguire l’installazione automatica (che mi porterà all’immagine 03) oppure premere un qualsiasi tasto per visualizzare la schermata seguente dove posso scgliere la lingua di installazion  di Ubuntu.

Schermata 01

In questa fase posso selezionare la lingua ed alcune opzioni tra cui “Installa Ubuntu” o “Prova  Ubuntu senza installarlo“. Questa seconda opzione prevede l’avvio della modalita Live che ci permetterà di avviare Ubuntu senza modificare il computer e i dati contenuti in esso. Ovviamente la modalità Live di Ubuntu ha dei limiti rispetto all’installazione vera e proprio.

Schermata 01a

Schermata 02

Qualche attimo di pazienza ed apparirà la schermata 03.

Schermata 03

Seleziono la lingua (in questo caso Italiano). E clicco il tasto “Installa Ubuntu”

Schermata 04

Se si dispone di una connessione internet selezionare le opzioni “Scaricare gli aggiornamenti durante l’installazione” ed “Installare software di terze parti”. Tasto “Avanti”.

ATTENZIONE, QUESTA E’ UNA DELLE PARTI PIU’ DELICATE DELL?INSTALLAZIONE – LE SEGUENTI OPERAZIONI POTREBBERO CANCELLARE COMPLETAMENTE TUTTI I DATI PRESENTI SUL COMPUTER
- ConsiglioInstallare utilizzando un hard disk dove non ci sono dati importanti o altri sistemi operativi, soprattutto se non sapete bene quello che state facendo.

Schermata 05

Se sul computer sono presenti altri sistemi operativi come Windows, Mac o altre versioni di Linux, apparirà anche l’opzione  “Installa accanto agli altri sistemi operativi“; altrimenti se vogliamo dedicare l’intero hard disk a Ubuntu selezioniamo “Cancella il disco e installa Ubuntu” (come in questo caso). Tasto “Avanti”.

Schermata 06

Alla voce “Selezionare il disco” appare un menù a tendina dove saranno presenti tutti gli hard disk del computer in uso ed eventuali hard disk esterni collegati allo stesso. Se stiamo installando Ubuntu 11.10 su una macchina virtuale (con Virtualbox o VMWare) troveremo eventuali dischi virtuali creati in precedenza.

Schermata 07

Confermo il fuso orario da utilizzare (dovrebbe già essere proposto quello giusto). Tasto “Avanti”.

Confermo la tastiera da utilizzare (dovrebbe già essere proposta quello giusta). Tasto “Avanti”.

Schermata 09

Inserisco il nome utente, nome computer e  password (da ripetere 2 volte). La password può essere di un solo carattere (a vostro rischio). Nel caso di password troppo semplici verrà visualizzato un avviso. Potete comunque procedere con il tasto “Avanti”. Posso anche selezionare “Accedere automaticamente”, per non dover digitare la password all’avvio di Ubuntu”.

Attendere che l’installazione di Ubuntu sia terminata. Durante l’installazione se alla schermata 04 avete selezionato “Scaricare gli aggiornamenti durante l’installazione” ed “Installare software di terze parti” verranno scaricati file aggiuntivi.
Alla fine del processo ci appare un tasto per il “Riavvia ora” e successivamente un messaggio che ci avvisa di rimuovere il cd di installazione di Ubuntu e premere il tasto “invio“.

Schermata 12a

Ubuntu ora vi chiederà di rimuovere il cd di installazione e premere il tasto “Invio“, per riavviare il computer. Finalmente eccovi la schermata di login di Ubuntu 11.10. Se non vi piace la nuova interfaccia grafica, prima di accedere potete scegliere di utilizzare quella “vecchia” Ubuntu 2D. Per modificare l’interfaccia di Ubuntu, vedete l’immagine seguente. Potrete cambiare interfaccia all’avvio o facendo il log out.

Schermata 13

Schermata 14

PASSAGGI IMPORTANTO DOPO L’INSTALLAZIONE DI UBUNTU

1) Aggiornare Ubuntu 11.10

La prima cosa da fare terminata l’installazioe è verificare gli aggiornamenti disponibili per Ubuntu ed installarli. Cliccate su Home della dash

Schermata 15

Sceglietea Altre Applicazioni  > Sistema > Gestore Aggiornamenti

Schermata 16

Cliccare sul tasto “Verifica”. Vi appariranno tutti gli aggiornamenti disponibili. Tasto “Installa aggiornamenti”.

Schermata 17

Gli aggiornamenti verranno scaricati ed installati. Alla fine del processo tasto “Chiudi” e probabilmente vi verrà chiesto il riavvio di Ubuntu, per terminare le operazioni di aggiornamento.

2) Software aggiuntivi per Ubuntu 11.10

Per installare molti dei vostri software preferiti potete utilizzare “Ubuntu software center“.  Potete trovare il software che desiderate installare grazie alla ricerca in alto a destra opuure esplorando le categorie disponibili con il menù sulla vostra sinistra (immagine 18).

Schermata 18

    • Nuvolablues
    • febbraio 6th, 2012 3:26am

    Si può approfondire linstallazione su una partizione manuale?